RICETTE

Budino di marroni e sedano rapa

Occorrente:
80 gr di sedano rapa senza buccia
350 gr di latte intero
30 gr di burro
1 stecca di vaniglia
100 gr di purea di marroni
2 tuorli d'uovo
100 gr di zucchero
3 fogli di gelatina
400 gr di panna montata
1 cucchiaio di rum e 1 di liquore
amaretto qb
cacao in polvere

Cuocere insieme sedano rapa, latte, burro e vaniglia.
Quando il sedano rapa è ben cotto aggiungere la purea di marroni e frullare bene.
Montare i tuorli con lo zucchero, unirli al sedano rapa e cuocere il tutto a bagnomaria finchè l'acqua non raggiunge i 70 ºC. Far intiepidire e aggiungere i fogli di gelatina ammollati e strizzati, un cucchiaio di amaretto e uno di rum. Mescolate bene.
Quando il composto diventa gelatinoso aggiungere la panna montata e amalgamare bene il tutto.
Mettete in stampi monoporzione e lasciate raffredare in frigo per 3 4 ore. Rovesciate su ciascun piattino e spolverate con cacao in polvere.

Bonbon di marroni

4 cucchiai di marmellata di marroni
50 gr nocciole tostate
2 cucchiai di cacao
biscotti secchi frullati e ridotti in polvere

Aggiungere alla marmellata di castagne le nocciole tritate, un cucchiaio di cacao e tanti biscotti secchi quanti servono per rendere il composto consistente.
Utilizzando due cucchiaini confezionate dei bobbon grossi quanto una noce. Passateli prima nel cacao rimasto e poi metteteli nei pirottini colorati. Decorateli con una nocciola.
Teneteli in frigo sino al momento di servirli.

Torta di marroni

250 gr di castagne secche
2 mele renette
3 uova
60 gr di zucchero
4 amaretti morbidi
1 cucchiaio colmo di cacao
100gr di panna
2 cucchiai di rum
latte qb

Lavate le castagne e mettetele in una casseruola, copritele con metà acqua e metà latte, un pizzico di sale e fatele cuocere a fiamma dolce, con il coperchio
A metà cottura unite le mele sbucciate e tagliate in quattro spicchi.
Quando le castagne sono cotte, le mele spappolate e il liquido di cottura si è tutto assorbito, passate il composto ancora caldo al passaverdura poi lasciatelo raffreddare.
Sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete il cacao, gli amaretti sbriciolati, la panna e il rum. Rimescolare e unite il tutto alle castagne passate. Come ultimo ingrediente incorporate delicatamente gli albumi montati a neve ferma.
Versate il composto nella tortiera e cuocetelo in forno, preriscaldato a 170º per circa un'ora. La torta di castagne è cotta quando i bordi si staccano dalle pareti.
Lasciatela intiepidire, sfornatela possibilmente sulla griglia perchè possa fuoriuscire bene l'umidità e lasciatela raffreddare.
Prima di servirla, potete spolverizzarla con amaretti pestasti e mescolati a zucchero a velo.
Il dolce si accompagna bene con la panna, liquida o montata.